Breaking News
© Getty Images

Inter, niente firme tra Moratti e Thohir: mancano ancora due nodi da sciogliere

Slitta la fumata bianca per il passaggio di consegne del club nerazzurro

INTER MORATTI THOHIR/ ROMA - Ci sono ancora due nodi da sciogliere prima del definitivo passaggio di consegne dell'Inter da Massimo Moratti ad Erik Thohir. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport', i due avrebbero raggiunto l'intesa per la cessione del 70% delle quote della società nerazzurra ma non sulla futura composizione del Consiglio d'Amministrazione. La 'rosea' avanza un'ipotesi secondo la quale il magnate indonesiano sarebbe pronto a chiedere a Moratti un posto in più per la sua cordata all'interno del nuovo CdA che sarebbe composto da 8 membri (contro i 14 attuali) e non più da 7, scenario ipotizzato nei giorni scorsi. Altro nodo da sciogliere è quello legato all'incarico di Massimo Moratti. Thohir gli ha offerto una presidenza 'onoraria', praticamente priva di poteri esecutivi: al petroliere però non piacerebbe restare al timone del club che ha guidato per 19 anni senza poter più decidere nulla. Anche per questo, le firme sul contratto di cessione dell'Inter - annunciate per oggi - potrebbero slittare.

Notizie   Inter   Udinese
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Il tecnico nerazzurro prima dell'ultima giornata di campionato
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag