Breaking News
© Getty Images

L'Editoriale di Sugoni - Skrtel, Rolando, Hernandez: un mercato da fedelissimi

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di 'SkySport24'

EDITORIALE SUGONI CALCIOMERCATO SKRTEL ROLANDO HERNANDEZ / MILANO - Quando un tecnico va ad allenare una squadra, di solito si porta qualche giocatore di fiducia. Non è una novità. La novità semmai è quando il giocatore di fiducia precede l'allenatore. All'Inter di Mazzarri è successo con Campagnaro, che i nerazzurri avevano già preso a costo zero prima dell'allenatore. La sorpresa invece di queste ore potrebbe essere Rolando. Che Mazzarri aveva già al Napoli. E che potrebbe ritrovarsi a Milano. Sorpresa perché l'anno scorso - a dir la verità da gennaio scorso - il portoghese in Italia ha giocato pochissimo. Nonostante questo, evidentemente il suo approccio al nostro calcio è piaciuto all'allenatore, che ora ha pensato a lui per tamponare anche l'infortunio di Samuel. Per ora ci sono stati dei contatti con gli intermediari dell'operazione, che però entrerà nel vivo all'inizio della prossima settimana. Da definire formula e tutto il resto, ma è una possibilità concreta.

Un rinforzo in difesa lo vorrebbe anche Benitez. Anzi, non un rinforzo qualunque, ma Martin Skrtel. Giocatore che conosce bene lui - dai tempi del Liverpool - e che conosce benissimo Hamsik, compagno di nazionale con la Slovacchia. Qui le difficoltà sono altre. La valutazione del Liverpool, molto alta, e il fatto che gli inglesi non vorrebbero darlo in prestito. Al momento il Napoli però pensa più all'attaccante: (quasi) abbandonato Martinez, la rosa di candidati continua ad allargarsi. Il giovane colombiano Duvan Zapata è soltanto l'ultima idea. Le penultime erano state Bergessio e Barrios. Una delle prime Hernandez. Che piace sempre tantissimo anche alla Roma. Nel caso dovesse partire Osvaldo (o magari anche Borriello) resta uno dei primi della lista. Solo che lui - ed ecco un'altra sorpresa - è un pallino non tanto dell'allenatore, ma di Walter Sabatini, che lo ha portato in Italia e che è ancora una volta disposto a scommettere su di lui. In fondo, Garcia il suo uomo di fiducia lo ha già preso (Gervinho). Un fedelissimo ciascuno...

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita