Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, El Shaarawy: "Ho imparato la lezione. Via neanche per il Real Madrid"

Il calciatore rossonero parla di Balotelli, Allegri, ruolo. E sul Mondiale non si sbilancia

CALCIOMERCATO MILAN EL SHAARAWY LEZIONE FUTURO / ROMA - Stephan El Shaarawy dice tutto. L'attaccante del Milan, intervistato da 'Tuttosport', ha toccato tutti gli argomenti caldi sui rossoneri e su se stesso. A cominciare dalle possibilità che ci sono state di una sua cessione estiva: "Ma no, io sono sempre stato convinto delle mie scelte, perciò non ho mai pensato di cambiare squadra; tifo Milan da sempre, è un sogno giocare qui. Non sarei andato via neanche per il RealMadrid, ma è anche vero che non si sono concretizzate offerte dalle cosiddette 'big'".

OBIETTIVI - "Ci aspetta il prelimiare di ChampionsLeague, e dobbiamo vincerlo: è la partita più importante della stagione. Il Mondiale? Non voglio pensarci. Vengo da un calo psicofisico che ha creato dubbi sul mio conto, e ora devo pensare solo a far bene per il Milan".

BALOTELLI - "Siamo amici veri prima ancora che compagni di squadra. E' stata una delle persone che mi è rimasta più vicina, altro che problema o gelosie. Posso far bene con o senza di lui. E' normale che un ventenne non segni ogni domenica, anche se l'ho fatto a raffica per un periodo. Il che, però, ha portato gli avversari a studiarmi più nel dettaglio".

ALLEGRI - "Lui mi dice che da sinistra sono più prevedibile e che devo duettare di più con la prima punta. Io però nasco come esternosinistro, e da lì mi trovo meglio. Però la società e l'allenatore hanno fatto questa scelta, e i due gol al ManchesterCity li ho realizzati da secondapunta. Voglio chiarire: non ho mai litigato o cercato il confronto col tecnico. Mi ha spiegato le ragioni dell'esclusione col Napoli e le ho accettate con tranquillità: ero consapevole di non essere l'El Shaarawy del girone d'andata. Ho imparato la lezione di quanto accaduto lo scorso anno e ne trarrò beneficio per il futuro: bisogna sempre trovare il proprio equilibrio. Nel calcio le cose possono andare bene o male, e non bisogna né esaltarsi né abbattersi".

Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Mourinho non molla la presa e propone uno scambio al Real Madrid
Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Sartori e Mirabelli si sono incontrati a Casa Milan. Diversi gli affari possibili