Breaking News
© Getty Images

Lo riconoscete?

Nuovo viaggio alla scoperta di calciatori dimenticati dal grande calcio

LO RICONOSCETE CALCIATORI DIMENTICATI / ROMA - La rubrica di Calciomercato.it vi racconta le storie di calciatori che, pur avendo lasciato un segno più o meno profondo nella storia di questo sport, per un motivo o per l'altro sono finiti nel dimenticatoio, lontani dai riflettori degli stadi e dalle luci della ribalta.

Abbiamo pensato di proporvi per questa edizione un calciatore che, prima di sbarcare in Italia, vantava una buona fama internazionale: basti pensare alle 58 presenze nella Nazionalesvedese, di cui ha difeso la porta ai Mondiali del 1994 e del 2002. Puntualmente, in Serie A, la sua parabola discendente è diventata vertiginosa: stiamo parlando di MagnusHedman.

Nel 2004 venne prelevato con entusiasmo dal club marchigiano, che lottava per salvarsi. Il contributo di Hedman, a dispetto del curriculum, fu pressoché nullo: l'Ancona arrivò diciottesimo e lo svedese giocò appena trepartite, contro Lecce, Chievo e Perugia. Una batosta tale da spingerlo a ritirarsi, salvo ripresentarsi in campo nel 2006, scelto dal Chelsea per rilevare il ruolo di Petr Cech, alle prese col terribile quanto celebre incidente alla testa.

Per cosa rimane ricordato, oggi, Hedman? Ovviamente... per la moglie: da buon atleta ha sposato la favolosa modella MagdalenaGraaf, di cui vi caldeggiamo candidamente la ricerca su Google. Certo, la retrocessione da bidone nell'Ancona deve aver pesato, ma qualcosa ci dice che, con una donna così al suo fianco, il buon Hedman sia riuscito a farsene una ragione...

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita