Breaking News
© Getty Images

L'Editoriale di Sugoni - Higuain, Tevez, Diamanti: il mercato della Juventus incrocia quello di Real e Milan

Consueto appuntamento con il nostro esperto di mercato, giornalista di 'Sky Sport 24'

EDITORIALE SUGONI HIGUAIN TEVEZ DIAMANTI MERCATO JUVE REAL E MILAN / MILANO - Il pranzo a Madrid non è finito con un vero e proprio brindisi, ma per lo meno con una stretta di mano forte e vigorosa sì. Dopo l’ok del giocatore, la Juve per Higuain ora ha fatto passi avanti anche con il Real. Ha capito che le condizioni dell’affare non sono – affatto – impossibili, anche se ufficialmente gli spagnoli vogliono aspettare la nomina del nuovo allenatore prima di dare il via a qualsiasi trattativa. E allora il suo nome resta ben evidenziato in cima alla lista degli attaccanti da consegnare ad Antonio Conte. Al Real tanto hanno già individuato con chi sostituirlo e – sorpresa – le indicazioni (e i contatti) portano più in Inghilterra – Luis Suarez del Liverpool – che in Italia, Cavani. Su di lui ci sono sempre le mani di Josè Mourinho (quanta attesa per le sue parole alla presentazione di oggi!), che però non è ancora arrivato ai 63 milioni richiesti da De Laurentiis. Incroci che possono far decollare il mercato bianconero. Chissà se riusciranno a frenarlo invece gli incroci con il Milan. I rossoneri vorrebbero Diamanti, desiderio niente affatto nascosto anche di Antonio Conte. E’ un trequartista puro che può permettere anche di cambiare modulo ad entrambe. Ma è fondamentale anche e soprattutto per il Bologna. Che per questo chiede 10 milioni cash per lasciarlo andare. Non un euro in meno. Finora le telefonate partite da Milano e Torino verso il telefono del dg Roberto Zanzi, sono stati semplicemente esplorative. Senza offerte ufficiali. Quelle che non sono arrivate al Milan per El Shaarawy. A certe condizioni – solo a  certe condizioni, ovvero 40 milioni - se ne potrebbe anche parlare. Ma Stefan vuole il Milan – su questo non ci sono dubbi- e Galliani lo ha rassicurato: non si muoverà, ha detto a bordo della crociera rossonera l'ad del club di via Turati, che ha anche aperto in maniera clamorosa a Tevez: non mi tradirà, e per venire al Milan sarebbe anche disposto a ridursi l’ingaggio. Ma anche su di lui c’è la Juve. Chissà che non possa essere l’ennesima sfida. O che magari – visto che per Belfodil è arrivato il sorpasso del Napoli che potrebbe chiudere addirittura in pochissimo tempo - i rossoneri non possano approfittarne per provare a tornare su un altro vecchio pallino di Allegri: Alessandro Matri. Per una serie di intrecci bianco-rossoneri tutti da gustare...

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita