Breaking News
© Getty Images

Primavera, Road to Final Eight Scudetto: Chievo-Juventus

Le due squadre, allenate rispettivamente da Lorenzo D'Anna e Marco Baroni, si affronteranno sabato sera a Gubbio

SPECIALE PRIMAVERA ROAD TO FINAL EIGHT SCUDETTO CHIEVO JUVENTUS / ROMA - Otto squadre, un unico obiettivo: lo Scudetto Primavera 2012/2013. Il secondo quarto di finale delle Final Eight di categoria vedrà scendere in campo sabato alle 21 la selezione che lo scorso 16 aprile ha vinto la Coppa Italia Primavera: la Juventus. I ragazzi allenati da Marco Baroni, a Gubbio, dovranno superare l’insidia Chievo Verona, capace di superare nei play-off di qualificazione prima il Napoli (4-1 il risultato finale) e poi il Palermo (4-2).

I bianconeri hanno chiuso la regular season al primo posto del Girone A, con 61 punti (49 gol fatti e solo 16 subiti), e si apprestano a emulare i 'grandi' conquistando il titolo nazionale. Il Chievo, allenato da Lorenzo D'Anna, si è classificato 4^ nel Girone C (dietro ad Atalanta, Milan e Inter). Pur partendo sfavoriti nel confronto diretto contro i bianconeri, le due autorevoli vittorie conquistate contro i più quotati Napoli e Palermo hanno eletto di diritto i gialloblu a mina vagante del torneo.

La forza del Chievo non risiede tanto nelle capacità individuali dei suoi interpreti quanto piuttosto nel suo collettivo. Il capitano è Marco Burato (esterno destro classe 1993), mentre le stelle sono il centrocampista offensivo brasiliano Victor Da Silva (classe 1995) e il bomber Juri Cisotti (1993, cannoniere della squadra). Da tenere d'occhio anche l'attaccante Ali Sowe (1994), giustiziere del Palermo nei play-off con una doppietta e già ammirato in Serie A con la prima squadra.

La Juventus risponde con un 'undici' di assoluto livello. In difesa, spicca Daniele Rugani (1994, capitano della nazionale Under 19 ai recenti Europei di categoria) e il laterale destro svizzero Joel Untersee (1994). Sulla linea mediana del campo, due i nomi più interessanti: il regista Andrea Schiavone (1993) e il mediano liberiano (naturalizzato norvegese) Vajebah Sakor (1996). In attacco, a supporto del bomber Stefano Padovan (1994, autore di 16 reti in stagione), brilla la stella di Stefano Beltrame (1993, già nel mirino di molti club in A e B e in dubbio per sabato a causa di un risentimento muscolare).

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita