Breaking News
© Getty Images

Calcioscommesse, indagato giocatore del Tottenham: "Coinvolta meta' di una squadra di Premier"

La piaga delle scommesse tra calciatori finisce in prima pagina anche nel campionato inglese

CALCIOSCOMMESSE TOTTENHAM COMBINE GIOCATORE / LONDRA (Inghilterra) - Andros Townsend, centrocampista del Tottenham, ha lasciato ieri sera il ritiro dell'Inghilterra under-21 dopo essere stato accusato dalla FA di aver preso parte al calcioscommesse. Avrà tempo fino al 3 giugno per replicare alle accuse. Townsend ha speso la stagione in prestito al QPR, che è retrocesso, e stando all'accusa avrebbe puntato somme di denaro di alcune grandi partite della PremierLeague. "Non avrei mai creduto che fosse uno scommettitore, ma non si può mai sapere cosa fanno i calciatori lontano dal campo", ha spiegato Harry Redknapp, come si legge sul 'Daily Mail'. "Spero che la faccenda si chiarisca in maniera positiva". Un allenatore del campionato inglese avrebbe rivelato: "Se ci fossero esami attenti sulla vita dei calciatori, probabilmente la metàdell'organico di una squadra avrebbe problemi sul tema calcioscommesse".

Mourinho, ai tempi della prima avventura nel Chelsea, dichiarò: "I giocatori mi dicono che scommettono per passare il tempo e divertirsi, come tante altre persone in Inghilterra. Se succedesse in altri Paesi sarebbe una notizia sensazionale, ma qui non mi sorprende. E' la loro vita e sono i loro soldi. Devono controllarsi, ma mi dicono che è così che vogliono comportarsi".

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita